Il blog

Article illustation : Shopopop raccoglie 20 milioni di euro di finanziamenti per espandere la propria offerta in Europa

Shopopop raccoglie 20 milioni di euro di finanziamenti per espandere la propria offerta in Europa

Shopopop, leader europeo nella consegna collaborativa a domicilio, annuncia una raccolta fondi di 20 milioni di euro. Dopo un giro di finanziamenti di 4 milioni di euro nel gennaio 2020, la PMI di Nantes (fondata nel 2016, con già 100 dipendenti) gode della fiducia di tre partner storici (GO Capital, Épopée Gestion per il fondo West Web Valley I, Pierre Voillet) e di un nuovo investitore (Meridiam, tramite il Green Impact Growth Fund).

Come Blablacar, Shopopop punta sui tragitti quotidiani dei suoi shopper, dei privati-fattorini, che recuperano e consegnano gli acquisti dei loro vicini. Dall'inizio del 2021, la piattaforma ha effettuato oltre due milioni di consegne per 2.200 punti vendita (Carrefour, Conad, Famila, Crai, Doro, Casino, E.Leclerc, Intermarché, Magasins U: un'attività più che raddoppiata rispetto al 2020. Con sede in sette paesi europei (Francia, Italia, Belgio, Lussemburgo, Portogallo, Spagna e Paesi Bassi), prevede di sviluppare una rete di 50.000 negozi partner entro la fine del 2025.

Sviluppare la più grande rete logistica in Europa

Con il passare del tempo, il servizio di Shopopop è diventato una delle principali soluzioni di consegne in giornata per quasi 500.000 clienti, in 15.000 metropoli e comuni rurali. Shopopop accompagna i principali attori della grande distribuzione alimentare (Carrefour, Conad, Famila, Crai, Doro, Casino, E.Leclerc, Intermarché, Magasins U) della grande distribuzione specializzata (Eram, Bureau Vallée, Leroy Merlin, Decathlon) e dei commercianti di prossimità (Frida’s, Cavavin).

"La nostra storia è iniziata con la grande distribuzione alimentare che ci ha permesso di convalidare il nostro modello. Oggi siamo pronti a diversificare su larga scala per avvicinare i diversi negozi partner ai loro clienti"

Antoine Cheul, co-fondatore di Shopopop.

In meno di cinque anni, Shopopop ha sviluppato la rete logistica più estesa della Francia. Disponibile in oltre 15.000 comuni francesi, il servizio di consegna di Shopopop si basa su una community di oltre 300.000 privati-fattorini, gli Shopper.

Nel 2020 ha effettuato le prime consegne in altri sei paesi (Italia, Belgio, Lussemburgo, Portogallo, Spagna e Paesi Bassi) e intende ora rafforzare una rete unica in Europa per rispondere alla problematica dell'ultimo chilometro, garantendo la  consegna in meno di due ore.

"Questa raccolta di fondi ci dà i mezzi per realizzare le nostre ambizioni, in Francia con un obiettivo di 21.000 nuovi partner nei prossimi tre anni, e in Europa con la costituzione di una rete di 50.000 partner in sette paesi, entro la fine del 2025"

Johan Ricaut, co-fondatore di Shopopop.

Promuovere un modello più ragionato, più solidale e più virtuoso

Mentre il mercato della consegna a domicilio è in piena effervescenza con l'arrivo massiccio di offerte legate al Quick Commerce (dark stores, promessa di consegna espressa, ecc.), Shopopop difende un modello ragionato e virtuoso.

La soluzione sviluppata da Shopopop si inserisce così nella logica dell'economia collaborativa il cui obiettivo è favorire l'assistenza reciproca e gli scambi di servizi tra privati. Consentendo ai consumatori di condividere i loro viaggi, contribuisce anche a decongestionare le città e a ridurre le emissioni di CO2.

Riconosciuto di pubblica utilità dal Governo francese fin dal primo Lockdown, il servizio si basa sugli spostamenti regolari degli Shopper come scuola, viaggi, lavoro. Questi ultimi recuperano gli acquisti dei loro vicini in cambio di un compenso variabile dai 5 agli 8 €.

"Tra il 2019 e il 2020 abbiamo registrato un aumento del 300% del numero di consegne. E con oltre un milione di consegne tra gennaio e novembre 2021, siamo riusciti a fidelizzare i nostri utenti abituali e attrarre nuovi clienti. La nostra attività è sempre in aumento e Shopopop è passata da soluzione di emergenza a soluzione di utilizzo quotidiano In termini di efficienza e di rapidità, la nostra soluzione si afferma come l'unica alternativa credibile ai giganti dell'uberizzazione. Ma difendendo un modello sociale e ambientale virtuoso"

Antoine Cheul e Johan Ricaut
Shopper che recupera le borse della spesa

Tre sostenitori storici e un nuovo investitore

Shopopop ha ottenuto il sostegno finanziario di quattro partner: Meridiam (tramite il fondo Green Impact Growth Fund), GO Capital (per il fondo GO Capital Boot 2), Épopée Gestion (per il fondo West Web Valley I), e M Pierre Voillet.

Jérôme Gueret, Direttore Generale di GO Capital, afferma: "GO Capital promuove l'innovazione, la crescita sostenibile e lo sviluppo di modelli virtuosi per la nostra società. La soluzione di consegna  collaborativa sviluppata da Shopopop si inserisce totalmente in questi valori. In considerazione della maturità con cui l'impresa ha saputo svilupparsi e del suo potenziale in Francia e a livello internazionale, ci sembrava essenziale prolungare il nostro sostegno per gli anni a venire. Shopopop è un bellissimo simbolo della capacità innovativa, siamo orgogliosi di contribuire al suo successo".

Vladimir Bolze, Associato all'interno di Épopée Gestion, spiega: "Il contesto sanitario ha accelerato profondamente la necessità di transizioni digitali ed ecologiche. Grazie al suo approccio collaborativo, Shopopop ha sviluppato un modello virtuoso che coniuga performance economica e impatto positivo nei territori. Visti gli ottimi risultati degli ultimi anni, siamo lieti di proseguire l'avventura con Antoine Cheul, Johan Ricaut e il loro team."

Pierre Voillet, imprenditore e fondatore di un gruppo nell'hosting di dati ed ex dirigente della distribuzione aggiunge: "È un piacere accompagnare Antoine Cheul, Johan Ricaut e il team di Shopopop nel loro sviluppo. La forte ambizione dei fondatori di fare di Shopopop un leader europeo mi ha convinto a proseguire il mio investimento al loro fianco".

Yannick Marion, Managing Director di Meridiam GIGF, dichiara: "Grazie al suo modello virtuoso, Shopopop partecipa all'ottimizzazione dei flussi di mobilità e permette così di coniugare performance finanziarie, ambientali e sociali. Siamo lieti di accompagnare questo team di grande talento nei suoi futuri sviluppi nazionali ed europei."

Eric Rey, Head of Meridiam GIGF completa: "Meridiam, in linea con i suoi impegni di società orientata all'investimento sostenibile, attraverso questo nuovo fondo, intende finanziare iniziative innovative che abbiano un reale impatto positivo sulla transizione ecologica su scala europea."

By Giorgio Minasola, Marketing Manager
Condividi su

Scopri gli altri articoli